Artesia su Facebook

Rimani aggiornato attraverso i post e le news della nostra pagina.

Evently

Rimani connesso & Seguici

Simply enter your keyword and we will help you find what you need.

What are you looking for?

Artesia Festival

Teatro | 08 Agosto

Appunti di (DIS)educazione sentimentale

>Spettacolo Teatrale

di e con Mariapia Rizzo e Stefania Pecora
regia Domenico Cucinotta

Durante la nostra formazione veniamo educati (forse) ai sentimenti; eppure non siamo mai pronti ai rapporti. Questa è una storia di sentimenti maleducati, che preferiscono nascondersi e non svelarsi. Che preferiscono scegliere la solitudine pur di non rischiare. Sentimenti che parlano nella notte e si prendono gioco di se stessi ironicamente e senza pietà. Come ironiche e spietate sono Provvida ed Agata, amiche da sempre a dispetto della loro opposta visione della vita.
Provvida ed Agata dividono una convivenza e sono legate da un nuovo segreto che le unirà definitivamente e per sempre, molto di più di quanto potrebbe fare un giuramento d’amore.

Domenico Cucinotta è attore regista e pedagogo. Dopo il diploma all’Accademia di Palmi studia a Mosca con Anatolij Vasil’ev. Gli imput ricevuti dai diversi ambiti di formazione lo portano a maturare la necessità di sviluppare un ambito di ricerca personale, attorale registica e pedagogica.
Dall’incotro con Mariapia Rizzo nasce nel 1996 il Teatro dei Naviganti e nel 2000 fonda, sempre insieme alla Rizzo, il Teatro dei Naviganti. Continua comunque le collaborazioni esterne, specie con Alessio Bergamo, per la regia del quale è stato nel 2018, protagonista di “Appunti di un pazzo. La sua ricerca, attenta anche alle dinamiche fisiche, lo indirizza spesso verso il teatro danza: il suo spettacolo “Inossidabile Miele” è stato vincitore nel 2016 del festival Inventaria.

Stefania Pecora inizia la sua formazione teatrale con Domencio Cucinotta e Mariapia Rizzo. Approfondisce gli studi a Pontedera per poi tornare a Messina diventando parte integrante dal punto di vista artistico ed organizzativo del Teatro dei Naviganti e dei Magazzini del Sale. E’ presente in quasi tutte le produzioni della compagnia: dal 2004 con “Clo” e via via fino ad oggi con “Appunti di (dis)educazione sentimentale”. La sua versatilità creativa fa si che Stefania sia l’anima dei Naviganti nella cura degli allestimenti con la creazione di oggetti di scena di grande originalità e funzionalità e nella cura dei costumi.

Mariapia Rizzo è attrice autrice e pedagoga. Dopo la formazione con il Ceis diretto da M. Marchetti e Donato Castellaneta, fonda con Domenico Cucinotta nel 1996 Il teatro dei Naviganti e nel 2000 crea i Magazzini del Sale. E’ interprete di quasi tutti gli spettacoli del Teatro dei Naviganti, dei quali cura anche gli adattamenti drammaturgici o la scrittura tout court. Si occupa di formazione teatrale insieme a Cucinotta ed è specializzata nella formazione teatrale per giovanissimi: molte le regie con under 18 che le hanno valso anche numerosi premi nei concorsi del settore. L’ultimo spettacolo di cui è protagonista (oltre che coautrice) è “Appunti di (dis)educazione sentimentale”.

Il Tuo Carrello
0